Comunicati stampa

Orchestra Provincia BAT

 

IV edizione de “In viaggio con…”

Ai nastri di partenza la nuova Stagione Concertistica dell’Associazione I FIATI e

Fondazione Musicale Biagio Abbate

Ritorna la Kermesse musicale “In viaggio con…” giunta ormai alla sua IV edizione con un cartellone articolato in quattro concerti, tutti presso il Teatro Politeama Italia di Bisceglie,  che verrà inaugurato – come tradizione – nel mese di novembre con l’esibizione dell’Orchestra Giovanile della Provincia BAT diretta per l’occasione dal M° Nicola Notario, che eseguirà musiche di Hydn e Rossini.

Gli altri appuntamenti prevedono il Concerto di Capodanno il giorno 3 Gennaio 2022, Il “Concerto d’Inverno” il 5 febbraio  e il 29 aprile “In viaggio con la Banda” con il Concerto Bandistico Città di Bisceglie.

Gli abbonamenti dal costo di euro 40,00, saranno acquistabili presso il botteghino del  Teatro Politeama di Bisceglie sito in via Montello n. 2, oppure online seguendo il link https://bit.ly/3H3sF0G sino al giorno 19 novembre, mentre il costo per ogni singolo evento sarà di euro 15.00

La Direzione si riserva di apportare al programma le modifiche che si rendessero necessarie per esigenze tecniche o per cause di forza maggiore. Eventuali modifiche al cartellone saranno indicate nel sito internet del teatro www.fondazioneabbate.com

 

Il Concerto Bandistico “Città di Bisceglie” si presenta per la stagione 2022

Grande novità nell’organico con un ritorno alla lirica

Il presidente Tommaso Regina ed il direttivo tutto,  hanno il piacere di  presentare ufficialmente al pubblico la stagione concertistica 2022, che sarà la 190esima stagione itinerante dello Storico Premiato Gran Concerto Bandistico Città di Bisceglie, fondato nel 1832.

Per l’anno 2022, nella stagione della rinascita, la compagine biscegliese conferma alla direzione il Maestro Benedetto Grillo e propone un programma innovativo con le voci di:

Antonella Giovine soprano – Isalba Bevilacqua soprano – Sokol Gjergji tenore – Pietro Barbieri baritono 

La direzione artistica è confermata anche al M° Claudia Lops come anche la Direzione Organizzativa a Sergio Colangelo e Domenico de Pasquale che saranno coadiuvati dai Vice Maestri Vincenzo Guida e Paolo Lopolito.

Si ringrazia la Fondazione Musicale Biagio Abbate e tutti coloro che con enormi sacrifici seguono, incoraggiano ed aiutano questa sodalizio a trovare basi sempre più solide ed a proseguire il proprio percorso artistico.

GRANDI EMOZIONI PER CAVALLERIA RUSTICANA…AL TRAMONTO

Si è tenuta lo scorso 5 settembre, nella splendida cornice del Teatro Mediterraneo di Bisceglie, la manifestazione “Cavalleria Rusticana al tramonto”.

L’opera lirica in atto unico del compositore Mascagni è stata eseguita, in forma di concerto, dall’Orchestra Giovanile “Biagio Abbate” della Provincia BAT, diretta da Benedetto Grillo, ed ha visto la partecipazione dell'”Alter Chorus”, preparato da Antonio Allegretta, e dei cantanti Tina d’Alessandro, Gianni Leccese, Antonio Stragapede, Brigida Catanzaro e Grazia Coppolecchia, nei ruoli dei protagonisti dell’opera.

La suggestiva location ha accentuato il pathos della narrazione musicale dell’opera, tanto che, alla fine del concerto, il pubblico presente – nel rispetto delle norme anti contagio – ha tributato ai musicisti un lungo applauso ed una vera e propria standing ovation di oltre 10 minuti.

Con questo evento, presentato da Fabiano di Lecce, l’Orchestra Giovanile prosegue il proprio percorso di valorizzazione dei giovani musicisti pugliesi e non solo, dopo i concerti e le masterclass estive, che hanno visto la luce dopo un lungo anno di stop causato dalla pandemia.

Tutti gli addetti ai lavori si augurano che la strada sia costellata di luminosi successi e, a giudicare da quanto visto ed ascoltato, le premesse sono decisamente solide.

 

COMUNICATO STAMPA

CAVALLERIA RUSTICANA…AL TRAMONTO

Domenica 5 settembre nella suggestiva cornice del Teatro Mediterraneo, verrà eseguita l’Opera in Atto Unico in forma di Concerto “Cavalleria Rusticana”, capolavoro del compositore livornese Pietro Mascagni melodramma su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci, tratto dall’omonima novella di Giovanni Verga e fu rappresentata in prima assoluta il 17 maggio 1890, al Teatro Costanzi di Roma, perchè prima classificata con voto unanime di tutta la Giuria al Concorso per Giovani Compositori bandito dall’editore milanese Edoardo Sonzogno nel 1888

Il capolavoro di Mascagni, emblema del verismo in musica, verrà eseguito dall’Orchestra Giovanile Biagio Abbate della provincia BAT – diretta da Benedetto Grillo – e dall’Alter Chorus preparato dal prof. Antonio Allegretta con le splendide voci di Tina D’Alessandro nel ruolo di Santuzza, Pantaleo Metta in Turiddu, Antonio Stragapede in Alfio, Brigida Catanzaro in Lola e Grazia Coppolecchia in Mamma Lucia.

Una serata imperdibile, nella quale il fascino dell’opera si fonderà con la suggestiva location del Teatro Mediterraneo al tramonto presentata da Fabiano di Lecce.

Biglietti acquistabili al prezzo di euro 15 presso le seguenti rivendite:

  • OBABALUBA sito in Piazza Garibaldi, 27 – Molfetta
  • BAR SNOOPY – Via Fragata, 151 –  Bisceglie
  • GI.VA – Corso Umberto I, 4 –Bisceglie
  • BAR JIMIZ c/o Stazione Servizio Papagni Via Bovio, 258 – Bisceglie

si accede con green pass o con tampone secondo le vigenti disposizioni.

“Le Chiavi dell’Alba – I Edizione”

Mirabile performance dell’Orchestra della Provincia BAT

“Io penso che, quando fra cento, duecento anni, vorranno capire com’eravamo, è proprio grazie alla musica da film che lo scopriranno. La musica esige che prima si guardi dentro se stessi, poi che si esprima quanto elaborato nella partitura e nell’esecuzione.” – M° Ennio Morricone

“Le Chiavi dell’Alba” – primo evento nel suo genere ad essere organizzato sul territorio molfettese – è andato in scena all’alba di domenica otto agosto, nella suggestiva cornice di Cala Sant’Andrea, con il primo sole ad illuminare le pietre impregnate di storia delle torri del Duomo di San Corrado, da sempre simbolo di Molfetta.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra Evolve di Danilo Sancilio – agenzia di comunicazione, marketing ed eventi con sede a Molfetta – e l’Orchestra della Provincia BAT della Fondazione Musicale Biagio Abbate, con la finalità di valorizzare la bellezza della costa molfettese, ha riscosso grande successo di pubblico e di critica.

L’Orchestra Sinfonica della Provincia Bat – diretta da Benedetto Grillo, con la partecipazione del soprano Marilena Gaudio e la voce narrante di Claudia Gadaleta e presentatrice Luisa Moscato – ha offerto ai presenti una performance suggestiva, eseguendo alle prime luci dell’alba i successi del maestro Ennio Morricone, da “C’era una volta in America” a “Mission”, passando per “La leggenda del pianista sull’oceano”, concludendo con la suite musicale de “Il buono, il brutto e il cattivo”, guadagnandosi una lunga standing ovation da parte del pubblico presente.

“Grandiosa esibizione di veri professionisti di alto livello a partire dal direttore dell’orchestra della provincia Bat, Benedetto Grillo, al grande primo violino, Prof. Carmine Scarpati, al Maestro Clelia Sguera, al soprano Marilena Gaudio… Dovrei elencarli tutti i nostri valenti orchestrali. La Fondazione musicale Biagio Abbate è orgogliosa dei suoi valorosi musicisti e apprezza indistintamente tutti coloro che, con grandi sacrifici, si dedicano alle attività musicali, grazie al Sindaco, dr. Tommaso Minervini, per la partecipazione ed il coinvolgimento , grazie ai meravigliosi ragazzi della logistica per l’instancabile, insostituibile notevole collaborazione”, ha dichiarato il presidente della Fondazione, avv. Belsito, mentre il Presidente Tommaso Regina ha aggiunto: “Anche i gabbiani, a tempo con la musica, hanno fatto la loro parte, rendendo ancor più magica l’esecuzione musicale e rendendoci parte di una grande scenografia da film.”

Danilo Sancilio, nel suo intervento, ha specificato: “Non c’era mai stata un’alba così prima d’ora a Molfetta, perché nessuna alba è ripetibile e Molfetta non poteva essere orfana di un evento che avviene ovunque”.

L’evento ha ricevuto il patrocinio del Comune di Molfetta ed ha visto la partecipazione del Sindaco dott. Tommaso Minervini – il quale, nel porgere i saluti, ha declamato ai presenti “L’infinito” di Giacomo Leopardi, pensando al connubio tra la pietra del Duomo e la musica del Maestro Morricone al sorgere del sole – del Consigliere Regionale Saverio Tammacco e dell’assessore alla Cultura del Comune di Molfetta, avv. Maridda Poli dimostrando che “A volte le parole non bastano. E allora servono i colori. E le forme. E le note. E le emozioni”

 

Grande risultato per le audizioni dell’orchestra giovanile della Fondazione Musicale “Biagio Abbate”

La Fondazione Musicale Biagio Abbate di Bisceglie ha dato il via in collaborazione con il Teatro Politeama Italia, ad una selezione per l’ammissione all’ Orchestra Giovanile della BAT per il triennio 2021/2024 al fine di collaborazioni con istituzioni musicali, concerti, incisioni e partecipazioni a festival o messa in scena di opere liriche.

Le domande di ammissione alla selezione, chiuse il 15 febbraio 2021, riservata a giovani di età non inferiore ai 16 anni e non superiore ai 30 anni per gli strumenti: violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, corno, tromba, trombone, tuba, arpa, timpani, percussioni, pianoforte, ha visto una massiccia partecipazione da tutta Italia con l’arrivo di ben oltre 100 domande per circa 50 posti disponibili.

In questi giorni si è riunita la Commissione Artistica, presieduta dal M° Carmine Scarpati e composta dai Maestri Clelia Sguera, Claudia Lops, Paolino Addesso e Benedetto Grillo, per accogliere ed analizzare i numerosi video inviati da ciascun partecipante e decidere l’elenco degli ammessi alla selezione che sarà pubblicato il giorno 28 febbraio sul sito della Fondazione

 www.fondazioneabbate.com

Bisceglie si dimostra ancora una volta, tramite la sua Fondazione Musicale, un laboratorio nazionale per la creazione di una nuova generazione musicale di artisti.

Bisceglie li, 24 febbraio 2021

Il Presidente della Fondazione

Avv. Antonio Belsito

Pubblicato l’avviso di avvenuta predisposizione della graduatoria

 

La Fondazione Musicale Biagio Abbate di Bisceglie rende noto che la Commissione Artistica, presieduta dal M° Carmine Scarpati e composta dai Maestri Clelia Sguera, Claudia Lops, Paolino Addesso e Benedetto Grillo riunitasi negli scorsi giorni, dopo aver attentamente analizzato e valutato ogni video inviati dai partecipanti al Bando dell’Orchestra Giovanile della Provincia BAT, ha concluso le selezioni creando apposita graduatoria.

I nominativi dei soli candidati idonei saranno resi noti mediante comunicazione individuale a ciascun candidato come da art. 6 del bando a partire dal giorno 28 febbraio 2021 come da avviso del 15 febbraio.

Bisceglie li, 27 febbraio 2021

Pubblicato l’avviso di avvenuta predisposizione della graduatoria

 

Il Presidente della Fondazione Musicale Biagio Abbate di Bisceglie, visti i verbali della Commissione Artistica, presieduta dal M° Carmine Scarpati e riunitasi negli scorsi giorni, che ha analizzato e valutato ogni video in modo imparziale inviato dai partecipanti al Bando dell’Orchestra Giovanile della Provincia BAT, ha concluso le selezioni creando apposita graduatoria.

I candidati idonei sono stati già informati mediante comunicazione individuale a ciascun candidato come da art. 6 del bando a partire dal giorno 28 febbraio 2021 come da avviso del 15 febbraio.

Sono risultati IDONEI ed IDONEI CON RISERVA i candidati:

Mattiace B., Petronelli C., Porcelli A., D’elia F., Diretto C., Raffaele G. Gaci Scaletti D., Simone S., Spadaro A., Spano’ V., Tagarelli L., Tirelli B., Lopolito G., Pellicani A., Dalò E., Tarturo F., Picione De Luca D., Sabatiello C., Noviello S., Spaziano A., Licinio M., Piccolo I., Dell’Olio N., Storelli E., Nitti C., Riviello M., Troilo G., Pecoraro A., Di Lecce C., Preziosa M., Longo G., Sallustio V., Castiello E., Castrì A., Mastrototaro Gabriele, Mongillo M., Nacci V., Fioriello G., Finestrone F., Algieri F., Cascarano L., Cotugno G., Lucci I., Mastrototaro Giulio, Piazzolla N., Angione A., Di Gregorio A., Colangelo S., Bufano A., Covelli R., Di Pierro M., Formiglio G., Carrozzino S., Cosmai G., Di Palo F., Parisi N., Parisi G., Angarano F., Caposeno G., Chiaffaratta N., Pansini E.

Clarizio R., Marzella F., Catalano M., De Musso A., Pomo Antonio, Capogrosso A., Cassano A., Parisi E., Dalessandro F., Di Noia R., Giordano M., Leoncavallo E., Santantonio D.

Bisceglie li, 27 febbraio 2021

Il Presidente della Fondazione

Avv. Antonio Belsito

Nel periodo compreso tra il 20 Luglio e il 24 Luglio, la Fondazione Musicale Biagio Abbate in collaborazione con l’Aps. I FIATI ed il Teatro Politeama Italia di Bisceglie organizzano

“Masterclass in laboratorio orchestrale”

con i docenti:

Sez. Archi: Carmine Scarpati, Clelia Sguera, Teresa Dangelico, GiuseppeGrassi;

Sez. Fiati: Luigi Facchini, Giambattista Ciliberti, Giuseppe Smaldino;

Arpa: Mariagrazia Annesi.

I partecipanti verranno divisi per le varie sezioni della compagine orchestrale con prove a sezione e d’insieme con il Direttore d’orchestra sullo studio del programma che prevede l’esecuzione della Sinfonia n° 7 di L.V. Beethoven e Concerto per flauto e arpa di W.A. Mozart.

Le singole parti saranno inviate, con dovuto anticipo, a tutti i partecipanti. Alle Master parteciperanno, gli alunni che sono risultati idonei ed idonei con riserva all’audizione, potranno prendere parte alle stesse anche alunni esterni, versando una quota di 170 euro in qualità di studente effettivo o 50 euro in qualità di uditore. Al termine del corso verrà rilasciato valido attestato di partecipazione a tutti gli allievi. Per gli allievi dei corsi di Flauto e di Arpa che ne faranno esplicita richiesta, sarà data possibilità di essere impiegati nel ruolo di solisti.

L’Associazione di Promozione “ I FIATI” in collaborazione con la Fondazione Musicale Biagio Abbate ed il Teatro Politeama Italia di Bisceglie presenta, nell’ambito delle iniziative inserite nel ricco programma della propria Stagione Concertistica dopo lo stop dovuto alla pandemia,  la “Banda De Andrè” in “E’ stato meglio lasciarsi che non essersi mai incontrati” uno spettacolo musicale per  fiati, voce e chitarra per riproporre le più belle canzoni del cantautore genovese  Fabrizio de Andrè.

Per l’occasione la Compagnia Teatrale il “Carro dei Comici”, l’Ass. Musicale “La nota di volta” e l’Ass. Culturale Musicale “F. Peruzzi” si esibiranno in uno spettacolo musicale  con il suono e l’energia della banda,  orchestra di popolo,  quello stesso popolo toccato nel cuore dalle corde della sua chitarra tramite l’interpretazione di Vito Vilardi e la voce di Pantaleo Annese.

Le note di de André, le parole saggie di Faber che non tramontano mai e che contagiano letteralmente anche le nuove generazioni. Parole e concetti affascinanti per giovani ma anche per chi Faber lo ha conosciuto